giovedì 17 aprile 2014

FUORI PORTA primaverile con PAPAVERI realizzati con riciclo CONTENITORI delle UOVA (con TUTORIAL)

Ecco un altro addobbo per la porta di casa (l'altro con le rose realizzate con le cialde del caffè lo trovate qui) in cui compaiono dei piccoli papaveri.

I fiori che, a mio avviso, "fanno molto primavera" sono i fiori di pesco che vi ho mostrato qui e i papaveri.



Sarà il loro colore intenso, sarà che li trovi anche nel più piccolo pezzettino d'erba lungo le strade ma io li amo molto.



Mi ricordano che il buio e freddo inverno sta finendo e l'estate è vicina! (si è capito che l'inverno non è la mia stagione preferita?)


Con questo addobbo ed altri progetti, io e Silvia (sorella e autrice del blog Tocco di Lìllà) abbiamo partecipato al concorso "Protagoniste della Creatività 2013".

Non abbiamo vinto ma ... l'importante è partecipare!!!!



Ecco cosa serve per i papaveri:


Ed ecco il tutorial:



Tagliare dal contenitore delle uova (foto 1), 3 porta uova (foto 2) e ritagliarli in modo irregolare (foto 3).
Prendere una cialda del caffè nera (oppure, se non la si ha, utilizzare il fondo di un portauovo tagliato e dipinto di nero) (foto 4) e ritagliare un piccolo cerchio del diametro di 1,5 cm circa (foto 5)


Fare tanti piccoli tagli attorno al cerchio (foto 6) e, nel frattempo, dipingere di rosso i 3 porta uova (foto 7)


Incollarli uno sull'altro "sfalsati" con colla a caldo (foto 8), incollarvi, sempre con colla a caldo il cerchio e la perla gialla (foto 9), ed ecco il papavero pronto per essere utilizzato come meglio crediamo.



Ed ecco i papaveri nell'addobbo per la porta di casa.







Anche questo addobbo può essere realizzato per voi per raccogliere fondi a favore del PROGETTO BAMBINI CARDIOPATICI

Ed ecco una veloce spiegazione della sua realizzazione:

ADDOBBO PORTA CON PAPAVERI:

MATERIALE:
  • 11 papaveri realizzati come da tutorial
  • cartoncino
  • carta crespa verde scuro
  • 6 spighe dorate
  • filo di ferro
  • ghiande
  • colla a caldo 

 REALIZZAZIONE:
  1. Tagliare due cerchi concentrici di diametro differente nel cartoncino e avvolgere la ghirlanda ottenuta con la carta crespa verde scuro.
  2. Incollare, nella parte interna, dei rettangoli di cartoncino verde che serviranno da supporto ai fiori
  3. Preparare 11 papaveri, come da tutorial
  4. Tagliare 4 pezzi di fil di ferro, ricoprirli con la carta crespa verde e porre alle loro estremità le ghiande dipinte di verde scuro 
  5. Arrotolare i fili di ferro alla ghirlanda e piegarlo in modo da creare il gancio per appenderla
  6. Incollare i fiori e le spighe con la colla a caldo





Handmade Easter LINKY PARTY

35 commenti:

  1. Molto bello anche questo addobbo, come sempre brava! Hai mai fatto qualcosa con i girasoli??
    un bacione!

    RispondiElimina
  2. Grazie Vivy!
    Bella idea quella dei girasoli!
    In effetti non li ho mai fatti!
    Saranno i prossimi fiori!
    Grazie dello spunto creativo!
    Un abbraccio Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie a te! :D amo i girasoli e sarei curiosa di vedere come li creeresti tu!
      un bacone!

      Elimina
  3. Ciao Maria, certo che dalle confezioni delle uova sai tirare fuori delle vere meraviglie!
    Complimenti! =)
    Daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daniela.
      Il problema è trovare un posto per tutte le cose che tengo per le mie creazioni!
      Ci vorrebbe un magazzino!
      Un abbraccio Maria

      Elimina
  4. Ma quanti yoghurt e quante uova mangi, Maria????
    Bravissima come sempre!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahah!! mi fai morire... in effetti è una bella domanda! :D

      Elimina
    2. Dimmi che non l'hai pensato pure tu ...

      Elimina
    3. Bella domanda veramente!
      Pensa che c'è persino la mia maestra ottantasettenne che mi tiene da parte i vasetti degli yogurt e ogni tanto me ne porta un sacchetto (come le amiche con le cialde!). Per i contenitori delle uova bastano i miei!
      Il problema è trovare dove metterli!
      Mi servirebbe un magazzino!!!!
      Grazie Federica!
      Un abbraccio Maria

      Elimina
  5. Ciao sorella! Finalmente mi sono ricavata un po' di tempo per leggere post e commentare =)
    Beh, questo fuori porta lo conosco bene, sei stata proprio brava! Mi stra-piace il mix di foto che hai messo per ultimo.
    Bacioni

    RispondiElimina
  6. Grazie Silvia.
    Una delle foto è fatta sulla nostra ciclabile!
    Al tramonto con i papaveri è proprio bella!
    Un abbraccio Maria

    RispondiElimina
  7. Ma sono di una bellezza ....sembrano veri questi papaveri! Un lavoro meravigllioso, complimenti per la creatività e la precisione! Ti auguro una buona, buonissima Pasqua :-)
    A presto!

    RispondiElimina
  8. Grazie di cuore Fabiola!
    Quelli veri sono molto meglio, ma ... accontentiamoci!
    Una buonissima Pasqua anche a te!
    A presto Maria

    RispondiElimina
  9. Sembrano davvero veri!
    Complimenti. Io ho conservato tantissimi contenitori delle uova, ma quelli in cartone.
    Devo solo capire come utilizzarli. Questa mi sembra una ottima idea ^^

    RispondiElimina
  10. Grazie di cuore.
    Vedo che anche tu, come me, tieni di tutto per poter creare.
    Credo che i papaveri vengano bene anche con i contenitori in cartone, ma, se vuoi altre idee guarda il blog di Rosi Jò.
    E' una creativa eccezionale che utilizza tantissimo i contenitori delle uova in cartone.
    A presto e Buona Pasqua Maria

    RispondiElimina
  11. Risposte
    1. Grazie di cuore Piperita Patty!
      Un abbraccio Maria

      Elimina
  12. Ciao Maria, grazie di partecipare al mio party! Però sotto al post devi mettere l'immagine quadrata che trovi nel mio post e linkare il post del party (adesso hai messo il mio banner che rimanda alla home el mio blog)... Baci!

    RispondiElimina
  13. Grazie a te Faby per l'opportunità.
    Errore da principiante! Scusa.
    Ho già rimediato.
    A presto Maria

    RispondiElimina
  14. Arrivo dal Linky Party di primavera......
    che bella questa ghirlanda di papaveri riciclosi!!!
    Ciao
    Serena

    RispondiElimina
  15. Bellissima ....e molto riciclosa....mi piace molto....ciao Lucia

    RispondiElimina
  16. Grazie Lucia!
    Un po' di primavera e... di riciclo.
    A presto Maria

    RispondiElimina
  17. Ciao Maria arrivo a te grazie a "De petits cois"...volevofarti i complimenti per questa decorazione , anchio amo molto il riciclo creativo. Arrivederci
    Gio

    RispondiElimina
  18. Grazie Gio!
    Adesso vado a vedere i tuoi lavori.
    A presto Maria

    RispondiElimina
  19. Ciao..
    arrivo dal Link Party di primavera..
    Grazie per la spiegazione.. davvero originale e ben fatta!
    E poi .. starebbe benissimo sulla mia porta d'ingresso.
    Un saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mary.
      Non sono molto abile nelle spiegazioni ma spero si capiscano abbastanza.
      Sono passata anche io a trovarti.
      Sei veramente brava.
      A presto Maria

      Elimina
  20. Ma sai che sono bellissimi i papaveri realizzati con il porta uova!!!
    Brave!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lisa.
      Ho il "pollice nero" purtroppo e se voglio avere un po' di fiori...me li devo fare;)))
      Un abbraccio Maria

      Elimina
  21. Molto bello il tuo fuoriporta Maria! Io non ho l'abitudine di mettere le ghirlande alla porta, ma non si sa mai e la tua mi piace! Grazie del tutorial! Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Dani.
      Io invece ne ho cambiate tante.
      Anni fa ne avevo una di pasta di sale che peró si é rotta.
      Poi ho preparato questa è la alterno a quella con le rose fatte con le cialde del caffé.
      Danno un tocco di allegria alla porta.
      Un abbraccione Maria

      Elimina
  22. I papaveri!! Molto belli anche questi
    Grazie

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...