giovedì 26 maggio 2016

POLPETTINE radicchio rosso, ricotta e crakers

L'altro giorno, guardando tra i blog che seguo, ho trovato una ricetta che mi ha ispirato e che ho provato subito.
Erano le "Polpettine spinaci e ricotta" di Valentina del blog "Raggio di sole".
Polpettine ottime che sono piaciute tanto a tutti in famiglia (l'unica variante è stato il pane: il mio non era senza glutine).

Sulla scia del "successo" ottenuto (grazie di cuore Vale!), ho deciso di provare a fare altre polpettine simili variando un po' gli ingredienti.

Avevo cucinato del radicchio rosso in padella che, purtroppo, era risultato abbastanza amaro. Perché non provare a mitigare il suo sapore preparando le polpettine?

Al posto del pane, però, questa volta ho usato dei crakers.
Non so a voi, ma a me capita spesso che le ragazze li portino a scuola per merenda e poi, per vari motivi, non li mangino.
I "poveri crakers" tornano a casa tutti sbriciolati. Che farne se non inserirli in qualche ricetta?



Per prima cosa ho frullato assieme il radicchio, la ricotta ed i crakers (foto 1) (il radicchio lo avevo già stufato in padella con un po' di cipolla soffritta ) in modo da creare un composto omogeneo (foto 2).



Poi ho messo le polpettone in una padella con del sugo di pomodoro (per farne uno veloce ho soffritto un po' di scalogna e unito del concentrato di pomodoro con un po' d'acqua e un pizzico di sale) (foto 3) e le ho fatte cuocere per una quindicina di minuti girandole spesso (foto 4)



Ed ecco un buon piatto unico che si può preparare anche con altre verdure "riciclando" così anche quelle avanzate. Devo dire che l'amaro del radicchio si è molto mitigato e ha aggiunto un tocco particolare alle polpette.

Buon appetito!

Maria



14 commenti:

  1. Grazie di cuore a te cara Maria, non poi capire che piacere è stato per me leggere la tua email l'altra mattina e vedere che avevi rifatto le polpettine di spinaci! :) Sono felice che vi siano piaciute così tantooo. Propongo uno scambio polpette... nella prossima spesa ci sarà radicchio e crakers (sperando che anche i tedeschi li mangiano ^_^), e poi ti farò sapere!! ;) Tra l'altro adoro il radicchio, ultimamente lo "infilo" un pò ovunque, ma ancora non avevo pensato di farci delle polpette. Grazie per l'idea! :)
    Un bacio e buona giornata.
    Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un grazie di cuore a te cara Vale.
      È sempre bello trovare ricette così buone, sperimentarle e poi tentarle anche con nuovi ingredienti. Le idee circolano e arricchiscono tutti.
      Un forte abbraccio e ... fammi sapere se le provi (sperando che anche i tedeschi mangino i crakers ! ;-)))
      Maria

      Elimina
  2. BELLA L'IDEA DEL RADICCHIO NELLE POLPETTE, MI SEMBRANO OTTIME, DEVO PROVARLE!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Sabry.
      Diverse dal solito!
      Un abbraccione
      Maria

      Elimina
  3. Già segnata...devono essere buone.
    un saluto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Sabrina.
      In famiglia sono piaciute molto!
      Un abbraccio
      Maria

      Elimina
  4. Ciao Maria, ho una propostina... io porto il té e tu le polpettine. Che ne dici? Mi sembrano molto appetitose.
    Buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perfetto cara Sabrina! Ci troviamo a metà strada? ;-)))
      Un abbraccione
      Maria

      Elimina
  5. Ciao Maria, il tuo tocco creativo arriva ovunque, queste polpette mi ispirano in quanto io adoro il radicchio sia cotto che crudo ...proverò sicuramente.
    buona giornata!
    Gio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me piace molto cara Gio ma quando è troppo amaro... largo alla fantasia! ;-)))
      Un abbraccione
      Maria

      Elimina
  6. Sono così belle queste polpette, che sembrano molto buone anche solo a vederle!
    Grazie per l'utile ed interessante ricetta.
    Un caro saluto
    Maris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Maris.
      Sono veramente ottime!
      Un abbraccio
      Maria

      Elimina
  7. Molto sfiziose e appetitose queste polpette... tra l'altro io le adoro in tutti i modi.
    Conosco bene anch'io per esperienza il problema del pacchetto-di-cackers-sbriciolato-che-torna-da-scola, grazie per l'ottimo suggerimento per riciclarli. =)
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedo che è un problema comune.
      Dobbiamo inventarci qualche altro riciclo! ;-)))
      Un abbraccione
      Maria

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...