Post più recenti

domenica 27 settembre 2015

PORTAORECCHINI con riciclo BOTTIGLIE IN PLASTICA con TUTORIAL

Per i miei mercatini avevo realizzato due porta braccialetti "riciclosi" (ve li ho mostrati qui e qui).
Volevo, però, anche un porta orecchini un po' diverso dal solito ( e sempre "ricicloso" naturalmente!)

L'ho realizzato utilizzando 4 fondi di piccole bottiglie di plastica ed un tubicino sempre in plastica (quello attorno al quale sono arrotolati i sacchetti per i bisogni di Candy).

Ecco il tutorial:






Per prima cosa ho tagliato il fondo di 4 bottiglie piccole di plastica (foto 1), le ho accoppiate a due a due (foto 2), quindi ho incollato dello scotch bi-adesivo all'interno di due dei 4 fondi (foto 3).



Dopo aver attaccato i fondi di bottiglia a due a due (foto 4 e 5), li ho dipinti con pasta di struttura a grana fine e li ho lasciati asciugare (foto 6).



Ho incollato, quindi, il tubicino tra le due coppie di fondi di bottiglia con colla a caldo (foto 7) e ho dipinto anche quest'ultimo con la stessa pasta di struttura (foto 8), per ultimo ho praticato dei piccoli fori con un punteruolo nella parte superiore di entrambi i fondi (foto 9).

Ed eccolo con alcuni orecchini  e "al lavoro"!






A presto Maria



giovedì 24 settembre 2015

TRECCIA in RAFIA con FIORI realizzati con riciclo CIALDE CEL CAFFÈ

Vi ricordate i fiori che avevo realizzato con le cialde del caffè?
Li avevo utilizzati per abbellire una palla di polistirolo, alcune cornici ed un fuori porta.

Oggi ve li mostro in un addobbo realizzato con la rafia.
Ho intrecciato dei fili di rafia in modo da creare una treccia sulla quale ho posto un nastro di pizzo color panna ed alcuni  fiori e foglie realizzati con le cialde.



Si può posizionare come soprammobile oppure appendere alla porta (ho creato un anello con la rafia nella parte superiore dove ho fermato la treccia).








Anche queste creazioni la potete trovare nel Mio shop.
Le offerte raccolte serviranno per operare un bimbo malato di cuore della Guinea Bissau come  e tutti gli altri bambini operati al cuore che sono tornati guariti e felici dalle loro famiglie grazie anche al vostro aiuto.

A presto Maria






domenica 20 settembre 2015

Come RIPARARE gli angoli mangiucchiati di un CUSCINO (con tutorial)

Non vi ho mai parlato di Lilly, la cagnolino beagle che avevamo qualche anno fa. 
Era una cagnolina dolce, affettuosa ma che viveva per mangiare. 
Nonostante la fama di distruttore dei beagle (che la nostra attuale cagnolino Candy, esprime in pieno!),  non ha mai fatto danni in casa nostra a parte ... mangiare gli angoli di uno dei due cuscini che avevo sul divano.


Li avevo messi via nell'attesa di ripararli (foto 1) e, quest'estate è arrivato il momento.
Per prima cosa ho cercato una stoffa che stesse bene con la fantasia dei cuscini.
Un vecchio paio di pantaloni rotti di Fabio si è dimostrato perfetto per questo scopo. 
Ho ritagliato il fondo per ricavarne delle strisce (foto 2).


Ho scucito poi il cuscino lasciando solo alcuni punti vicino alla cerniera (foto 3) e ho ritagliato 8 triangoli dalle strisce di stoffa ricavate dai pantaloni (foto 4).


Dopo aver imbastito i triangoli sul davanti del cuscino (foto 5), li ho cuciti con la macchina da cucire (foto 6).


Li ho rovesciati in modo da coprire l'angolo rotto e ho ricamato (sempre con la macchina) un motivo a onde per fissare ed abbellire l'angolo (foto 8). 


Cuciti e ricamati tutti ed 8 i triangoli di stoffa (foto 9), ho rovesciato il cuscino e l'ho ricucito tutto attorno (foto 10).


Ho ritagliato, quindi, a misura la stoffa eccedente degli angoli (foto 11) e ho rovesciato nuovamente il cuscino (foto 12)


Ed eccolo terminato con la sua imbottitura.









... e speriamo che la dolce Candy non decida di "pasteggiare" anche lei con i cuscini!

A presto 
Maria

lunedì 14 settembre 2015

Secondo PORTA BRACCIALETTI con riciclo portauovo di cioccolata, tubo in cartone e bottiglia in plastica (tutorial)

Ricordate il primo porta braccialetti che avevo realizzato?
L'ho utilizzato tantissimo ultimamente ma non mi bastava per esporre tutti i braccialetti creati, così ne ho realizzato uno simile ma più alto.

Ecco che cosa serve per realizzarlo.




Per prima cosa ho tagliato la parte superiore di una bottiglia di plastica realizzando tanti triangoli nel bordo (foto 1).
Ho ripiegato i bordi all'interno (foto 2) quindi ho incollato la bottiglia ad un portauovo (preso da un uovo di cioccolato) con colla a caldo (foto 3).


Ho ricavato, dalla stessa bottiglia, un anello di plastica (alto 5 cm circa) (foto 4) che ho incollato, sempre con colla a caldo, sopra la congiunzione tra bottiglia e portauovo (foto 5).
Creato un foro in un rotolo di cartone (della carta da cucina) della stessa misura del collo della bottiglia, ho posto ai suoi lati 2 fondi di vasetto dello yogurt come chiusura (foto6)


Ho dipinto poi il cartone con colore acrilico bianco, mentre il resto del porta braccialetti con pasta di struttura a grana fine e colore acrilico bianco (foto 7).
Dopo aver spruzzato tutto con la vernice trasparente opaca, ho incollato, attorno al collo della bottiglia (sempre con colla a caldo), un nastro per abbellirlo.
Ed ecco il risultato.










Ed eccoli tutti e due "in azione".


A presto Maria



giovedì 10 settembre 2015

2° COMPLIBLOG di Elisabetta e APPENDIABITI per bambini

Oggi comincio con il parlarvi del secondo compliblog del bellissimo blog di Elisabetta : ELISABETTA GRAFICA!





E' un blog in cui si parla di arte, di grafica, di riciclo creativo e ... di tanto altro ancora!
Un blog pieno di colore e di fantasia!
Elisabetta, per il suo secondo compliblog ha pensato di lanciarci una domanda: Cos'è per noi la creatività? (correte a partecipare!) e ha avuto una idea generosissima e tanto carina che mi ha colpito molto. 
Il regalo per la persona che scriverà la frase  più originale, che colpirà il cuore di Elisabetta, saranno un paio di orecchini con due roselline che ha voluto scegliere dal MIO SHOP così Elisabetta farà un'offerta per il Progetto Bambini Cardiopatici.
Che dire Elisabetta? Grazie di cuore ... veramente di cuore.
E che dire a tutti voi? Correte a partecipare!!!


Ed ora passiamo ad una "vecchia" creazione:
Questo è l'appendiabiti che avevo realizzato per la cameretta delle "bimbe" quando erano piccole (tanti anni fa!).
Un pezzo di compensato di 1 cm circa di altezza, un disegno di Bamby, carta ricalcante, matita e colori a tempera ed, infine due "pomelli" per appendere i vestiti avvitati alla base.






Ne ho realizzato uno anche più piccolo per un nipotino utilizzando, questa volta, una struttura già pronta ed un disegno di Winni Poo:




Potete trovare queste foto anche nel "Mio shop" tra i lavori che realizzo su commissione; le offerte serviranno (come sempre) per operare un bimbo malato di cuore della Guinea Bissau, come Cubula che è tornato tra le braccia dei suoi genitori  dopo l'operazione.

A presto Maria

sabato 5 settembre 2015

ORECCHINI con riciclo LINGUETTE IN ALLUMINIO e Festa VOCI e VOLTI

Oggi vi mostro le ultime creazioni con le linguette in alluminio delle lattine di bibite e dei pelati.
L'ispirazione l'ho avuta vedendo in internet gli orecchini creati da Il giardino di Armida.

Ho bucato le linguette con il punteruolo (sono abbastanza facili da bucare) poi ho applicato perle e swarovski di vario tipo e colore.
Ecco il risultato:







Ed eccoli indossati. Fanno un bell'effetto e non sono eccessivamente grandi. 





Anche queste creazioni la potete trovare nel Mio shop.
Le offerte raccolte serviranno per operare un bimbo malato di cuore della Guinea Bissau come Cubula che è tornato da poco in Guinea Bissau tra le braccia della sua famiglia.

Ma il post non finisce qui!
Sabato prossimo ci sarà la FESTA DI VOCI E VOLTI nella splendida cornice dell'Agriturismo Corte Salandini a Ponti sul Mincio (Mn). 
Una giornata da passare assieme in festa per raccogliere fondi a favore dei progetti dell'Associazione in Tanzania e Guinea Bissau.
Vi ricordate, ve ne avevo parlato qui!
Siete tutti invitati naturalmente!


A presto Maria




FESTEGGIATE CON ME IL 2° COMPLIBLOG DI ELISABETTA!
ANDATE NEL SUO BLOG E ...


... partecipate al linky party di A casa con Manu


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...