Post più recenti

sabato 29 novembre 2014

Linky party e GRAZIE per le splendide creazioni inviate!

Voglio iniziare questo post, oggi, con un GRAZIE, particolare a tutte voi (numerosissime!) che mi avete contattato per mandarmi le vostre splendide creazioni per i mercatini a favore  del PROGETTO BAMBINI CARDIOPATICI!

MI AVETE COMMOSSO! 
Non ci conosciamo personalmente ma avete avuto fiducia in me e in quello che faccio. 

Il mio blog è nato proprio per dare visibilità a questo progetto e per cercare di aiutare sempre più bimbi come Emiliano e Ronei che sono stati operati da poco.
Con il vostro aiuto potremo cercare di salvare la vita a tanti altri bimbi malati come loro.

Vi devo confessare che all'inizio ero in dubbio se pubblicare le foto delle splendide creazioni che mi avete inviato. Avevo paura che venisse interpretato come una richiesta di invio a chi non lo aveva fatto (e non lo è minimamente ve lo assicuro!)
Non mi sembrava giusto, però, non ringraziarvi anche pubblicamente per la vostra generosità e non farvi vedere che, ai mercatini, le vostre splendide creazioni sono in primo piano.

Scusate la lungaggine, ma tutto questo per dirvi ancora un grande GRAZIE di tutto cuore! Siete splendide!



E un GRAZIE di cuore a tutte per aver partecipato numerose 
alla prima e alla seconda puntata dell'iniziativa 

NATALE DA VIVERE!




Ed un GRAZIE particolare a tutte le amiche
che hanno condiviso l'iniziativa natalizia, mia e di Daniela,
esponendo il banner nei propri blog e/o citandola nei post
o nei profili social.
A questo proposito, ricordiamo che 
il banner è prelevabile in questo post
con relativo codice html da copiare e incollare dove preferite.

Se qualcuno ancora non sapesse di cosa si tratta... niente paura!
Basta cliccare sull'immagine, leggere... e tornare qui.


Da lunedì inizierà la terza puntata dell’iniziativa
dedicata alla

TAVOLA



Questa raccolta potrà ospitare post
con o senza tutorial,
con idee per:
decorazioni, ricette, centrotavola, tovaglie, 
segnaposto, portacandele... e chi più ne ha... più ne metta!

Oltre a tutte le creativa,
un invito particolare è rivolto alle  amiche
food bloggers,
che magari si possono essere sentire escluse dalle precedenti raccolte.
Aspettiamo le vostre fantastiche ricette per
un Natale tutto da gustare.


Si potranno inserire uno o più post, vecchi o nuovi,
purché inerenti all'argomento,
e lo potrete fare

a partire da
lunedì 1 dicembre
 fino al
24 dicembre.




Vi aspettiamo numerose! =)

La prima raccolta è terminata, ma sempre consultabile se siete alla ricerca di splendide idee per impacchettare i vostri regali e accompagnarli con bellissimi biglietti.
La trovate qui:

http://portugalli.blogspot.it/2014/11/natale-da-vivere-biglietti-e-pacchetti.html

La seconda, sulle decorazioni della casa, fino a questo momento ha quasi
totalizzato 100 fantastici link.
Aspettiamo ancora tanti altri post, tutti quelli che vorrete aggiungere, 
perchè c'è tempo fino al 12 dicembre.
La trovate qui:

http://portugalli.blogspot.it/2014/11/natale-da-vivere-decorazioni-casa.html

venerdì 28 novembre 2014

PETTO DI POLLO (o tacchino) al ROSMARINO

Oggi vi propongo una ricetta che è il "cavallo di battaglia" di mia mamma.
Di solito la fa con un petto di tacchino che divide in due parti, ma è ottima anche con il petto di pollo (in questo caso ne servono due).
Ecco gli ingredienti e la ricetta:



Preparare in una ciotola 2 uova sbattute , un goccio d'olio, sale, pepe, rosmarino e salvia tagliati molto fini.
Tagliare a metà i petti di pollo o di tacchino e, se è possibile lasciarli macerare nella ciotola con questa preparazione tutta la notte  (foto 1). Il giorno dopo grattugiare il pane e  aggiungere il formaggio grana (foto 2). 



Impanare i petti passandoli più volte nell'uovo (fino a  terminarlo) e poi nel pane grattugiato in modo da impanarli bene (foto 3). Friggerli in una padella antiaderente con olio e burro ( o margarina) finché non si crei una crosticina dorata.
Passarli in una pirofila,  con un goccio d'olio e burro e bagnare con 1 bicchiere e mezzo di vino bianco (foto 4).



Mettere sul fuoco e far prendere il bollore per 10/15 minuti quindi aggiungere il latte (foto 5) e cuocere in forno a 180° per 1 ora e 15 minuti circa (foto 6).
Lasciare raffreddare prima di tagliare.



Per riscldarlo, una volta tagliato a fette, aggiungere un goccio di latte.
E ...buon appetito!

A presto Maria 





giovedì 27 novembre 2014

COLLANA con TIRETTO cursore cerniere lampo e GRAZIE SELENA

Inizio, prima di tutto, col ringraziare la bravissima  Selena di  Sweet life (la conoscete? È una creativa a tutto tondo che ha anche un canale you tube con splendidi tutorial. Andate a visitarla!)  per il premio Liebster award.
Grazie di cuore Selena. Sei stata carinissima a pensare a me!




Visto che ho avuto la gioia di ricevere questo premio anche un'altra volta, le mie risposte le potete trovare qui.
Giro questo premio a tutti voi che passate di qui e avete la pazienza di seguirmi.
Buona lettura!


Ed ora vi parlo della collana che ho realizzato. 
Premetto che non sapevo che "quella cosa" si chiamasse tiretto!
Sono andata in caccia sul web e ho scoperto che si chiama così (nella vita c'è sempre da imparare!)
Tutto è nato nella cantina di un'amica.
Aveva ammonticchiato scatoloni su scatoloni di materiale recuperato dalla merceria di una sua conoscente che chiudeva il negozio.

Avete presente la reazione della protagonista in "Colazione da Tiffany?". Per me è stato lo stesso!
Pizzi, merletti, fili, bottoni, cerniere di tutti i tipi, TIRETTI splendidi con strass, nastri con ricami o fiori...
Diventavo matta! Ogni oggetto mi diceva :"Dai, portami a casa! Con me potresti fare grandi cose!!!"
Ma già tengo di tutto e ho ogni armadio di casa stipato di ... ogni cosa con la quale si possa creare, quindi mi sono un po' (ma solo un po') limitata!

Una delle cose che ho preso sono questi tiretti splendidi con dei brillantini incastonati.
E perché non farne una collana?
Detto fatto!
Cristalli, anellini tra l'uno e l'altro e 4 tiretti per abbellire.
Che ne dite?

A presto Maria











mercoledì 26 novembre 2014

GRAZIE Clelia e GRAZIE Laura.

Oggi voglio ringraziare di cuore una bravissima creativa tutta da scoprireClelia di "Un'idea tira l'altra" . La conoscete? Se non siete mai "passati" da lei, fatelo perché merita! Creatività a 360°.
Sono stata fortunatissima e ho vinto il premio che aveva messo in palio per  festeggiare il compleanno del suo blog! Grazie Clelia!
Ecco il pacchetto che mi ha mandato con tanto di bigliettino sorridente!



Ed ecco lo splendido premio:
una pochette in rafia nera lavorata all'uncinetto.
Splendida non è vero?
Peccato che la mia foto non le renda pienamente giustizia! 
La potete vedere meglio qui (e trovate anche tutte le istruzioni per realizzarla).


Ed ecco mia figlia che se l'è già accaparrata! Giù le mani!


Ma oggi devo ringraziare di cuore anche la bravissima Laura di "Di tutto un po' ... bijoux, uncinetto, ricamo, maglia ...by tesselleelle" (il suo blog è pieno di lavori splendidi e spunti creativi: andate a visitarlo se non lo conoscete!)
Mi ha inviato delle splendide creazioni per i miei mercatini a favore del Progetto bambini cardiopatici.
Le ha mandate anche già confezionate, pronte per essere portate ai mercatini:
Grazie di cuore Laura. Sei stata gentilissima!



Un grazie di cuore anche a tutte voi che mi avete contattato per mandarmi qualche vostra creazione a favore dei bimbi cardiopatici .
Avete risposto in tante! Grazie veramente di cuore per la vostra generosità.

A presto Maria

lunedì 24 novembre 2014

COLLANA con riciclo FONDO DELLE LATTINE

L'altro giorno vi ho mostrato un addobbo per Natale realizzato con il fondo di una lattina. Ora vi mostro una collana realizzata sempre riciclando il fondo di una lattina.
Non ho inventato niente di nuovo: se si cerca su internet si trovano tanti tipi di collane di questo tipo. Questa è la mia interpretazione.

L'ho decorata con dei fiori ritagliati da cialde dorate e del filo argentato arrotolato su sé stesso, incollati con colla a caldo.
Ho passato la carta vetrata sul bordo per smussarlo (altrimenti sarebbe stato tagliente) e l'ho passata anche sul retro per togliere le scritte.



Ho fatto un buco con un punteruolo per posizionare il gancetto nel quale inserire una catena rigida.
Ed ecco il risultato.

A presto Maria











sabato 22 novembre 2014

Parure FILO DORATO e PERLE a crochet

Quando vi ho mostrato gli ultimi orecchini e il bracciale in filo di rame a crochet qui vi avevo anticipato che vi avrei mostrato anche quelli realizzati con il filo dorato.

Ecco la prima parure della serie.
Sempre 6 catenelle chiuse a cerchio, 2 file di punto basso in cui ho inserito le perle ed, infine, 3 catenelle uscendo e rientrando nello stesso punto basso sottostante e arrotolate su se stesse con le mani per dare un effetto "raggi di sole".







Anche questi orecchini li potete trovare qui. Le offerte serviranno per pagare l’operazione al cuore ad un bambino cardiopatico della Guinea Bissau.

A presto con le altre parure.
Maria



venerdì 21 novembre 2014

DECORAZIONI per Natale con riciclo VASETTI DELLO YOGURT con tutorial

Eccomi qui con altre decorazioni per Natale (la prima la trovate qui).
Questa volta ho usato il bordo dei vasetti dello yogurt (che non ho buttato ma riutilizzato per altri addobbi ... ma questo è un altro post), uno spruzzo dorato e argentato e le cartine dei cioccolatini.

Da noi è Santa Lucia che porta i regali e un bel piatto di dolci. Ogni anno ci sono cioccolatini avvolti in splendide stagnole decorate. Potevo gettarle? Non sia mai!
Le ho lavate, lisciate e conservate aspettando l'idea giusta.
Ed ora l'idea è arrivata!

Sono decorazioni molto semplici da fare anche con i bambini (magari facendo attenzione alla colla a caldo!)
Ecco il materiale occorrente e il procedimento:



Tagliare il bordo dei vasetti dello yogurt (foto 1) poi ritagliarlo ancora in modo da tenere solo il bordino superiore (foto 2).


Ritagliare 8 pezzi da 2,5 cm e 8 pezzi da 5 cm poi  incollarli come nella foto e spruzzarli d'oro o d'argento (foto 3)
Se i pezzi non venissero tutti della stessa lunghezza, non importa perché la parte finale verrà "nascosta" dalla stagnola. 
Incollare la stagnola ad un foglio bianco per renderla più solida ed incollarvi i bordi come nella foto: prima i 4 bordi più piccoli, poi quelli più grandi sovrapponendoli a quelli piccoli (foto 4).


Incollarvi, quindi, sopra l'altra stagnola e ripassare qualche particolare con la colla glitter.
Ed ecco gli addobbi terminati. Aggiungendo un nastrino si possono mettere sull'albero o ...



Ne ho creati con le stagnole dei cioccolatini (possono essere usate sia da un lato che dall'altro), ed anche un paio con la stagnola che copre le bottiglie del latte. Uno l'ho spruzzato d'oro, l'altro d'argento.
Che ne dite?

A presto Maria















giovedì 20 novembre 2014

RONEI in continuo miglioramento!

Vi ricordate Ronei?
E'migliorato tantissimo nelle ultime settimane!
I cardiologi hanno fatto un'ecografia anche ieri e hanno visto che l'infezione al cuore si è quasi totalmente riassorbita.
Dovrà prendere l'antibiotico ancora per due settimane, poi (incrociamo le dita!) potrebbe uscire finalmente dall'ospedale ed andare a casa dalla sua famiglia affidataria dopo ben due mesi di ospedale!




Ha cominciato a camminare per i corridoi tirandosi dietro il bastone della flebo.
Appena esce dalla stanza si dirige verso la porta perché vuole uscire dall'ospedale. 
Fa tenerezza vedere come indica la porta e come si metta a piangere ogni volta che qualcuno di noi se ne va. Sembra quasi che ci  voglia dire: "Ma perché tu puoi uscire da qui e io no?"

Per fortuna, sembra che, se la sua salute continuerà a migliorare così, non dovrà essere operato di nuovo.
Continuiamo a pregare per lui e speriamo veramente che sia così.

Un grazie di cuore va a Federica e Carlo (genitori affidatari di Ronei) che hanno passato accanto a lui tantissime ore (e hanno sofferto l'angoscia di vederlo stare così male) e a tutti i volontari che li hanno coadiuvati.
Senza di loro niente sarebbe stato possibile.

Ed un grazie di cuore anche a tutti voi che "tifate" per lui.

Ed Emiliano



Eccolo qui mentre aspetta la visita cardiologica di controllo con l'immancabile macchinina in mano.
Sta molto bene e, ai primi di gennaio, potrà tornare dalla sua famiglia in Guinea Bissau. Evviva!

Ma questo post non poteva finire senza un ringraziamento speciale ad un'amica (per ora solo virtuale): Vivy de "La mia vita aspettandoTi" che con i suoi post apre sempre uno spiraglio di cielo!
E' stata da subito una sostenitrice del Progetto bambini cardiopatici e ha voluto intervistarmi per farlo conoscere ancora di più. L'intervista la potete trovare qui.
Grazie di cuore cara Vivy! Non solo da parte mia ma anche da parte di tutti i bimbi come Ronei ed Emiliano!


Continuerò a tenervi aggiornati.
A presto Maria


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...