Post più recenti

mercoledì 24 dicembre 2014

MINIRITIRO per NATALE e ... BUON NATALE!

Domani è Natale!
In questo periodo sono stata presa da mille cose, soprattutto materiali (regali, post Natalizi...) ma non voglio dimenticare che il Natale è, prima di tutto, la venuta di GESÙ!

E per questo mi piace vivere un piccolo miniritiro assieme alla mia famiglia prima della Santa Messa di mezzanotte!
Ve lo propongo augurandovi di cuore di vivere questa bella festa con tanta gioia e serenità assieme alle persone che amate!

Che sia un Natale di vera rinascita!



BUON NATALE!





MINIRITIRO PER NATALE



Rumori di traffico di sottofondo (si possono trovare qui).
Ad un certo punto il rumore del traffico viene sostituito dal pianto di un bambino (si può trovare qui)

Poi i rumori si fermano.

Signore, quante corse in questi giorni: la ricerca  frenetica dei regali, le cene di lavoro (sempre troppe a Natale), le code al supermercato per preparare il pranzo della festa...
ma tutto questo ci fa dimenticare che il Natale sei tu, il Natale è accogliere il Dio-bambino venuto a salvarci. 

Aiutaci a raccoglierci nel silenzio per vivere pienamente questa tua venuta.

Vegliare non è il semplice aspettare qualcuno rimanendo con gli occhi aperti: è attendere qualcuno come una madre che, la sera, attende il rientro a casa del figlio e, pur cedendo al sonno, non spegne la luce sul comodino, finchè non si assicura del suo arrivo.
Vegliare è attendere e scrutare con un cuore coinvolto: è percepire un filo rosso che avvolge me, le persone a cui tengo, il Signore e gli eventi che vivo.
Gesù, tu mi chiedi di aprire gli occhi per vedere non solo le cose materiali, ma riconoscere la tua mano, la tua intenzione, la tua presenza dietro e dentro le cose che sto vivendo.

Preghiera di lode tutti assieme:


Ti lodo o Signore per l'amore che sempre mi doni,
ti lodo o Altissimo perché ogni giorno mi sostieni,
ti lodo Onnipotente perché ami questa tua creatura,
ti lodo Santissimo perché sei misericordioso.
Ti ringrazio per avermi donato l'esistenza,
per avermi immerso tra le altre creature,
per l'affetto dei miei cari che mi hai messo accanto ,
per il dono giornaliero delle cose necessarie. 

Ti lodo perché mi hai fatto meravigliosamente,
per i sensi corporali che continuamente esercito,
Ti lodo per il respiro che ritempra il mio corpo,
per ogni battito del cuore che tu mi concedi. 

Riconosco, o Signore, la tua grande magnificenza,
il sublime mistero della tua Incarnazione
che ti ha reso solidale con noi peccatori
per portarci alle vette della tua divinità. 

Ti lodo, o Signore, per il tuo fecondo Spirito
che è sempre pronto e sollecito con noi.
Ti lodo, o Signore, perché mai ci abbandoni
anche quando noi abbandoniamo Te. 

Tutti assieme si porta il bambino Gesù nel presepe.

Momento di silenzio:
Ognuno in silenzio mediti cosa vuole  che cambi nel suo cuore in questo Natale e la sua preghiera davanti a Gesù e lo scrive su un foglietto.

Condivisione:
Chi lo desidera può leggere ciò che ha scritto poi tutti mettono il foglietto in una coppa posta davanti al presepe come dono a Gesù.


Canto: Sono qui a lodarti

Luce del mondo, nel buio del cuore
Vieni ed illuminami
Tu mia sola speranza di vita
Resta per sempre con me

Sono qui a lodarti, qui per adorarti
Qui per dirti che Tu sei il mio Dio
E solo Tu sei santo, sei meraviglioso
Degno e glorioso sei per me

Re della storia e Re nella gloria
Sei sceso in terra fra noi
Con umiltà il Tuo trono hai lasciato
Per dimostrarci il Tuo amor

Sono qui a lodarti, qui per adorarti
Qui per dirti che Tu sei il mio Dio
E solo Tu sei santo, sei meraviglioso
Degno e glorioso sei per me






Davanti al Presepe si leggono queste parole di Papa Francesco:

Guardando il presepe, fissiamo lo sguardo su questa semplice fanciulla di Nazaret, nel momento in cui si rende disponibile al messaggio divino con il suo sì.

Maria, è per noi modello di come prepararsi al Natale, con piena disponibilità di mente e di cuore alla Parola di Dio.

Nel suo ‘eccomi’ pieno di fede, Maria non sa per quali strade si dovrà avventurare, quali dolori dovrà patire, quali rischi affrontare. Ma è consapevole che è il Signore a chiedere e lei si fida totalmente di Lui e si abbandona al suo amore.

Lei sa infatti “riconoscere il tempo di Dio”:

Maria ci insegna a cogliere il momento favorevole in cui Gesù passa nella nostra vita e chiede una risposta pronta e generosa.

Il Verbo, che si è incarnato nel grembo di Maria, nella celebrazione del Natale “viene a bussare nuovamente al cuore di ogni cristiano”.

Ognuno di noi è chiamato a rispondere, come Maria, con un “sì” personale e sincero.

Quante volte Gesù passa nella nostra vita e quante volte ci manda un angelo, e quante volte non ce ne rendiamo conto perché siamo tanto presi, immersi nei nostri pensieri, nei nostri affari e addirittura, in questi giorni, nei nostri preparativi del Natale, da non accorgerci di Lui che passa e bussa alla porta del nostro cuore, chiedendo accoglienza, chiedendo un 'sì', come quello di Maria.

Quando noi sentiamo nel nostro cuore: 'Ma, io vorrei essere più buono, più buona … Ma, io sono pentito di questo che ho fatto …' : è il Signore che bussa, proprio. Ti fa sentire questo: la voglia di essere migliore, la voglia di rimanere più vicini agli altri, a Dio … Se tu senti questo, fermati.

Nel mistero del Natale, accanto a Maria c’è la silenziosa presenza di San Giuseppe:

L’esempio di Maria e di Giuseppe è per tutti noi un invito ad accogliere con totale apertura d’animo Gesù, che per amore si è fatto nostro fratello.

Gesù è venuto per farci un dono, “come annunciarono in coro gli angeli ai pastori":

Il dono prezioso del Natale è la pace, e Cristo è la nostra vera pace. E Cristo bussa ai nostri cuori per donarci la pace, la pace dell’anima. Apriamo le porte a Cristo!”.


Canto: Quale gioia


Ogni volta che ti cerco,
ogni volta che ti invoco,
sempre mi accogli Signor.
Grandi sono i tuoi prodigi,
tu sei buono verso tutti,
santo tu regni tra noi.

QUALE GIOIA E’ STAR CON TE GESU’ VIVO E VICINO,
BELLO E’ DAR LODE A TE, TU SEI IL SIGNOR.
QUALE DONO E’ AVER CREDUTO IN TE
CHE NON MI ABBANDONI,
IO PER SEMPRE ABITERO’ LA TUA CASA, MIO RE.

Hai guarito il mio dolore,
hai cambiato questo cuore,
oggi rinasco, Signor.
Grandi sono i tuoi prodigi,
tu sei buono verso tutti,
santo tu regni tra noi. RIT.



Ancora tanti auguri e a presto 

Maria


martedì 23 dicembre 2014

Segnaposto, menù, confezione regalo ... con riciclo CUSTODIA VIDEOCASSETTE VHS

Siamo agli sgoccioli! Di corsa per fare gli ultimi regali (non so voi ma io arrivo sempre all'ultimo minuto!).
Eccomi qui con le ultime realizzazioni in tema natalizio.
Un'amica mi ha dato qualche (ma che dico qualche, tantissime!) custodie di videocassette vhs vuote. Cosa farne?
Queste sono le prime idee.
Con la prima ho realizzato una scatola regalo da poter poi riutilizzare come portagioie, portapenne, porta...





Ho tolto la pellicola superiore,  ho spruzzato d'argento, fotocopiato il Babbo Natale che vi avevo mostrato qui, ho aggiunto dei fiocchi di neve ricavati dalle cialde, plastica adesiva, un nastro natalizio, qualche ritocco con la cancellina per la barba e... volilà! Ecco la scatola pronta per l'uso.








Con la seconda, terza e quarta ho realizzato, invece, dei porta menù e dei segnaposto.
Uno spruzzo dorato oppure il colore naturale, fotocopie di un albero di Natale oppure del centrotavola che vi avevo mostrato qui, del presepio con l'aggiunta del nome e del menù.
In una ho inserito, semplicemente, le fotocopie nella "tasca" naturale delle custodie. Nelle altre ho tolto la "tasca" e ho applicato della pellicola adesiva.

Il menù che ho scelto è quello tradizionale dei miei Natali di bambina a casa della nonna.
Quanti ricordi!
Vediamo chi sa cos'è la pearà !

Ultima aggiunta questa ghirlanda riutilizzando il presepe con le cialde!




A presto Maria



domenica 21 dicembre 2014

GRAZIE Carmela e Davide, GRAZIE Ivy e GRAZIE Sabrina

Oggi ancora un doveroso post di ringraziamenti in ordine di arrivo pacchi!
Cominciamo con un grande grazie ai bravissimi Carmela e Davide di Pyros & Patch!
Se non siete mai passati da loro fatelo di corsa perché troverete una coppia che sprizza creatività in tutte le direzioni: maglia, uncinetto, pirografo, traforo e tanto altro ancora.
Li ringrazio di cuore perché mi hanno inviato numerose loro creazioni per i mercatini a favore del Progetto Bambini Cardiopatici
Guardate quante cose splendide!
Grazie di cuore per la vostra generosità Carmela e Davide!
Una coniglietta ha già trovato una padroncina che le farà tante coccole!






Il secondo ringraziamento va alla bravissima Ivy di Le creazioni di Ivy!
Andate a visitarla, se non la conoscete ancora, perché da lei troverete un sacco di idee creative: bijoux, decoupage, fimo, riciclo e tanto altro ancora!
Anche lei mi ha mandato numerose sue creazioni da portane ai mercatini a favore del Progetto Bambini Cardiopatici
Anche le scatoline per le parure!
Grazie di cuore per la tua generosità Ivy!



Ed ora un altro ringraziamento doveroso. Ricordate  la bravissima Sabrina di Sciccoserie? 
E' stata "l'apripista" dell'invio di creatività per i mercatini a favore del Progetto Bambini Cardiopatici. Mi aveva mandato degli splendidi bigliettini Natalizi che vi avevo mostrato qui.
Ora mi ha mandato altre sue splendide creazioni (chi non le avesse mai viste vada a visitare il suo blog che "trasuda" creatività: bijoux, feltro, punto croce ... e chi più ne ha più ne metta!).
Creazioni già confezionate: pronte per i mercatini!
Grazie di cuore ancora anche a te Sabrina per la tua generosità e per aver voluto dare ancora un contributo a favore dei bimbi malati di cuore!



Cosa posso aggiungere? Il mio grazie è piccolissima cosa di fronte alla vostra grande generosità.
Ma vi assicuro che è detto veramente con il cuore!
A presto Maria

mercoledì 17 dicembre 2014

Ancora un PRESEPE con riciclo CIALDE DEL CAFFÈ

La fase acuta di "cialdite" non è ancora passata e così ho realizzato un secondo presepe prendendo spunto dal primo.

Questa volta, però, i personaggi sono meno stilizzati.

In famiglia abbiamo la fazione marito più figlia piccola che preferisce il secondo e la fazione prime due figlie che preferiscono il primo.
Io non mi esprimo!
Voi a quale "fazione" appartenete?
A presto Maria










martedì 16 dicembre 2014

GRAZIE Daniela, GRAZIE Silvia e ... é nata STELLA.

Non finirò mai di stupirmi della vita!
Ieri vi ho parlato di Fabiana che è diventata un angelo. Ma per ogni vita che lascia questa terra un'altra viene ad abitarvi e a portare gioia dove c'è dolore!

Proprio ieri è nata Stella, la sorellina della piccola Lucy!

Lucy è una bimba speciale, una bimba cometa, come dice sua mamma. Una bimba che poteva non nascere ma che i suoi hanno voluto con tutto il cuore nonostante la scoperta di due sindromi ancora nel grembo materno. Vi ricordate, ve ne avevo parlato qui e trovate il logo dell'Associazione "Il mondo di Lucy"  a destra nel mio blog.

Lucy è nata grazie al grande amore dei suoi genitori, perché l'Amore vince sempre! Perché l'Amore è l'unica arma che scaccia il dolore.

Se cliccate qui, troverete un piccolo filmato dell'incontro di Lucy con la sua nuova sorellina.
Benvenuta piccola Stella!


Ma il post continua con altri doverosi ringraziamenti.
Un grazie alla bravissima Daniela di Decoriciclo. E' lei che ha avuto la splendida idea di "Natale da vivere" e che ha pensato di coinvolgere anche me in questa bella avventura. Se non la conoscete ancora andate a visitare il suo blog. Come dice il nome è una miniera di idee "riciclose" ma non solo. Insomma, lì troverete un sacco di spunti creativi.
La ringrazio di cuore perché mi ha inviato numerose sue creazioni per i mercatini a favore del Progetto Bambini Cardiopatici. Grazie di cuore Dani!



E un grazie di cuore anche alla mia bravissima sorella Silvia del blog "Tocco di LìLLà". Una creativa a tutto tondo. Nel suo blog troverete Lì e Là idee "riciclose" e tanta fantasia. Andate a trovarla se non la conoscete ancora.
Anche lei mi ha portato alcune delle sue creazioni, pronte per essere portate ai mercatini per i bimbi cardiopatici. Grazie sorellona e speriamo di riuscire ad andarci assieme, come una delle ultime volte!


Prima di finire volevo ringraziare tutti voi per il sostegno e le bellissime parole che mi avete scritto per consolarmi per la perdita di Fabiana.
Mi avete aiutato tantissimo!

Un grande grazie e a presto
Maria



domenica 14 dicembre 2014

FABIANA è diventata un angelo!



Oggi non scrivo un post facile.
Poche ore fa è giunta una mail dalla Guinea Bissau; una mail del dottor Augusto. 
La piccola Fabiana è morta.

Nelle ultime settimane aveva avuto una brutta broncopolmonite ma sembrava si fosse ripresa. Ieri sembra sia insorta una nuova infezione con difficoltà respiratoria. La mamma l'ha portata nella clinica del progetto, i medici hanno tentato di salvarle la vita ma non c'è stato niente da fare.

Piccola Fabiana, ora sei un piccolo angelo che veglia su di noi. Ora sei tra le braccia di Chi ti ha amato ancora prima che nascessi. Ora sei in un luogo dove non ci sono aghi o bisturi e dove non soffrirai più.

Chiedi al Signore che dia forza ai tuoi genitori, che dia loro accettazione e voglia di andare avanti nonostante tutto.

Noi ti ricorderemo sempre come una piccola dolce bimba sempre sorridente. Una bimba che non si lamentava mai nonostante la sofferenza di un'operazione al cuore, una bimba che ha riempito di gioia chi le è stato vicino.

Quando succedono cose così, ci si domanda se ne vale la pena. A cosa serve investire tante energie, raccogliere i fondi, seguire con trepidazione le operazioni, soffrire con questi bimbi  per poi vederli morire?

Ma il cardiochirurgo che ha operato Fabiana ci ha scritto: "Se il risultato di tutto questo impegno e' quello di avere migliorato la vita anche di un solo bambino (e tanti sono quelli ai quali voi avete  regalato questa chance) allora ne sara' comunque e sempre valsa la Pena".

Addio piccola Fabiana. Resterai sempre nei nostri cuori.

Maria




venerdì 12 dicembre 2014

PRESEPE con riciclo CIALDE DEL CAFFÈ

La cialdite non guarisce mai e a volte arriva un attacco acuto! Proprio durante uno di questi attacchi ho realizzato questo presepe. La Sacra Famiglia l'ho realizzata come quella che vi avevo mostrato qui.
Sempre con le cialde, ho realizzato anche il pastore e le pecore.
Per la capanna ho utilizzato del cartoncino di due colori e per la palma?
Non sapevo proprio come realizzarla così mi sono messa a cercare nel web qualche idea.
Eccovi il link da cui ho copiato l'idea del tronco, e l'altro link per realizzare le foglie.

Ho posto il tutto in un cesto, ho messo tanto muschio ed un nastrino natalizio come guarnizione!
Pronto per essere regalato!

A presto Maria


  











mercoledì 10 dicembre 2014

PRIMO COMPLIBLOG di Vivy e ancora ADDOBBI NATALIZI con riciclo vasetti dello yogurt

Oggi comincio con il parlarvi del primo compliblog del bellissimo blog di Vivy : "La mia vita aspettandoTi".

E' un blog in cui si respira aria di Fede; si respira la gioia dell'incontro con Lui (proprio quello con la L maiuscola!) Un blog in cui ogni post è un pezzettino di cielo.

Vivy, per il suo primo compliblog ha pensato di proporci un quiz (correte a partecipare!) e ha avuto una idea generosissima e tanto carina che mi ha spiazzato. Uno dei regali per il vincitore (oltre ad uno splendido libro di Alberto Camerra ed ad un suo disegno a carboncino BELLISSIMO!) lo si potrà scegliere dal MIO SHOP così Vivy farà un'offerta per il Progetto Bambini Cardiopatici.
Che dire Vivy? Grazie di cuore ... veramente di cuore.
Ed ancora un grazie di cuore a tutte voi che mi state scrivendo, numerosissime, per inviarmi le vostre splendide creazioni per i mercatini a favore del Progetto Bambini cardiopatici!
Mi avete commosso! Veramente!


Ora vi propongo un'altro addobbo per Natale con riciclo di vasetti dello yogurt.

Ho dipinto d'oro un appendi vaso in plastica, vi ho attaccato una corona in legno chiaro attorno alla quale avevo avvolto un festone di pino sintetico verde con foglioline oro.
Ho ritagliato il bordo di 6 vasetti dello yogurt (come vi avevo mostrato qui), e li ho spruzzati d'oro.
Ho ritagliato anche dei piccoli alberi di Natale dal pannolenci verde, li ho abbelliti con nastrini rossi e oro e perline, li ho attaccati con bava da pesca al cerchio dorato e ho rifinito il tutto con un fiocco rosso.

Ho posto poi i 6 alberelli sotto la corona fissandoli sempre con bava da pesca.
Ed ecco l'addobbo che pende sul mio tavolo.

Fa molto Natale, no?
A presto Maria









Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...