Post recenti

martedì 24 gennaio 2017

PANTALONI a sbuffo con TASCHE con CARTAMODELLO

Come vi ho raccontato in questo post, Fabio (mio marito) è partito per la Guinea Bissau per accompagnare ABDULAI e MARCELO.
Nel suo ultimo viaggio aveva comprato vari tagli di stoffe con fantasie africane, molto sgargianti.
Mi ha chiesto di cucirgli dei pantaloni lunghi da usare in Africa: leggeri, comodi e freschi.

Ho preso spunto da un paio che si era fatto cucire da un sarto locale, ho ricavato il cartamodello, li ho ritagliati e cuciti lasciando lo spazio per le tasche. Ho ritagliato il davanti e il dietro dei pantaloni con il cartamodello sulla stoffa doppiata in modo da avere 4 parti (2 davanti e 2 dietro) poi li ho cuciti assieme.




TUTORIAL:

Ho ritagliato anche 2 rettangoli 20 cm x 15 cm (sempre su stoffa doppiata) per le tasche che ho imbastito ai lati dei pantaloni rovesciati: un lato imbastito con il davanti e un lato con il dietro  (foto 1). Ho cucito poi le tasche a macchina (foto 2) e fatto lo zig zag attorno. Ed ecco come si presentavano i pantaloni al rovescio (foto 3)


Fatto lo zig zag a macchina tutto attorno ai pantaloni (foto 4), ho piegato il bordo superiore 2 volte in modo da "inglobare" anche la parte superiore della tasca (foto 5) (necessario per renderla stabile).
Ho piegato due volte anche i bordi inferiori e li ho cuciti a macchina (foto 6)


Per rifinire le tasche ho fatto una cucitura sul bordo davanti (foto 7), quindi ho fatto un'altra cucitura solo nella parte inferiore della tasca e solo per alcuni centimetri (foto 8) in modo da darle la profondità.
Infine ho inserito dell'elastico in vita e nel fondo dei pantaloni (foto 9)

Ed eccoli terminati e pronti per il viaggio.






Ecco le foto dei bimbi con le loro famiglie. Guardate che gioia i parenti e i vicini di casa.




E guardate Odete che bella!


Apresto
Maria

34 commenti:

  1. Quelle foto giustificano il vostro impegno! Originali i pantaloni. Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Dolcezze.
      Hai proprio ragione. Queste foto di danno la firza di andare avanti nonostante tutto.
      Un abbraccio
      Maria

      Elimina
  2. Pantaloni estremamente comodi: tuo marito vede giusto! Sei una brava sarta.
    Grazie per le foto e le notizie dei bimbi.
    Buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Laura.
      In effetti là li usano tantissimo: freschi e comodi (anche se un po' troppo vistosi per i miei gusti ;-))))
      Hai visto che belli i bimbi? E che accoglienza!
      Un abbraccio
      Maria

      Elimina
  3. Ciao Maria, bellissimo il tutorial dei pantaloni, grazie!! I tessuti africani valorizzano il modello semplice e tu sei stata bravissima...pensa che è da un po' che volevo farmi dei pantaloni così, tipo pigiamone...ci proverò!
    Sono davvero felice per i bimbi...un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Carmen.
      In Guinea Bissau questi pantaloni vanno molto e sono veramente facili da fare.
      E per i bimbi... è veramente una gioia vederli così!
      Un abbraccio
      Maria

      Elimina
  4. Estás hecha una costurera estupenda!! Los pantalones muy apropiados para la ocasión, y las fotos de los niños demuestran la alegría y el buen resultado de tanto trabajo. Abrazos

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Ligia.
      I pantaloni sono veramente facili da fare e molto pratici.
      E hai proprio ragione: vedere i bimbi così felici ci scalda il cuore.
      Un abbraccio
      Maria

      Elimina
  5. Tutorial perfetto, un modello davvero comodo e versatile. Che emozione vedere il ritorno a casa dei bimbi guariti, siete tutti meravigliosi!
    Gio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore Gio.
      Vedere l'accoglienza che hanno ricevuto i bimbi ci riempie il cuore di gioia anche se in questi giorni la lista di quelli malati si sta allungando a vista d'occhio con le visite cardiologiche.
      Sono contenta che i pantaloni ti piacciano. Fabio li usa tanto in Africa perché comodi e freschi.
      Un abbraccione
      Maria

      Elimina
  6. CHE BELLO SAPER CUCIRE!!!!EVVIVA LA TUA CREATIVITA'!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anni fa facevo un sacco di cose per me e le bimbe ora cucio meno ma è una passione che resta!
      Un abbraccione
      Maria

      Elimina
  7. Grazie per questo tutorial, ho capito come fare le tasche!!! E è un modello che si indossa anche qui nelle nostre estati.
    Nessuna parola avrebbe saputo descrivere meglio delle foto lo stato d'animo delle famiglie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai proprio ragione. Me ne volevo fare qualche paio per quest'estate con stoffine leggere.
      Hai visto che foto? Danno gioia al cuore e, come dici bene tu, sono meglio di tante parole!
      Un abbraccio
      Maria

      Elimina
  8. Ma che belli i pantaloni che hai realizzato! Tuo marito li indosserà con fierezza e si sentirà a casa. Tenerissime le immagini di felicità dei genitori! Vi abbraccio tutti, Sabrina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Sabrina.
      Li ha già indossati e... ho chiesto le foto ;-)))
      Hai visto che gioia l'accoglienza dei bimbi? Balsamo per l'anima.
      Un abbraccio forte anche a te
      Maria

      Elimina
  9. Ciao Maria, mi piacciono tantissimo le stoffe che ha scelto Fabio e tu hai confezionato dei bellissimi pantaloni, si vede benissimo dalle foto quanto devono essere comodi e freschi.
    E che dire delle foto dei bimbi con le loro famiglie? Stupendamente emozionanti.
    Un abbraccio a tutti voi. =)
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissima.
      Pantaloni già indossati. Ha detto che sono molto comodi. Adesso aspetto le foto ;-)))
      E che gioia vedere questa accoglienza ai bimbi.
      Una gioia per il cuore.
      Un abbraccio forte
      Maria

      Elimina
  10. Comodi quei pantaloni! Non il genere di fantasia che prediligo (troppo scuri), ma li immagino belli freschi per l'Africa :) Bellissima la foto con la famiglia felice di riabbracciare i bimbi!
    Ciao Maria :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Elle.
      È proprio una stoffa che va bene in Africa. E pensa che queste sono quelle più "normali" che mio marito ha comprato. Dovresti vedere le altre! Improponibili! ;-)))
      Hai visto che gioia l'incontro con i parenti? Balsamo per il cuore.
      Un abbraccione
      Maria

      Elimina
  11. Complimenti Maria, sei stata bravissima! Il tuo tutorial mi sarà molto utile nel caso volessi cimentarmi a cucire un paio di pantaloni estivi! Un abbraccio
    Sy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Sy.
      In effetti pensavo anche io di utilizzare l'esperienza acquisita nel cucire questi per cucirne un paio per me per l'estate (magari con qualche stoffa un po' meno choc ;-)))
      Un abbraccio
      Maria

      Elimina
  12. Ma quanto sei brava... splendide le foto, grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te cara Simona.
      Hai visto che accoglienza? Una gioia per occhi e cuore!
      Un forte abbraccio
      Maria

      Elimina
  13. Bravissima!!! E bravissima con le spiegazioni, in due parole hai reso l'attaccatura delle tasche un lavoro alla portata di tutti!!! Mi piacciono tantissimo questi tessuti etnici e devono anche essere molto freschi....Che bello vedere il rientro in famiglia dei piccoli!!!
    Un abbraccio
    MGrazia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara MariaGrazia.
      Non ero sicura di essere stata molto chiara nelle spiegazioni ma dalle tue parole sembra di sì e ne sono contenta.
      Hai visto che gioia l'arrivo dei bimbi? Scalda il cuore!
      Un abbraccione
      Maria

      Elimina
  14. Maria non dirmelo: anche il taglio e cucito sai fare!!!!
    Le immagini che pubblichi riempiono il cuore. Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Let.
      Dici proprio bene: immagini che riempiono il cuore!
      Un tempo cucivo molto di più ora ho un po' rallentato ma è una delle tante passioni ;-)))
      Un abbraccio
      Maria

      Elimina
  15. Complimenti per il lavoro di cucito sorella! Ottimo risultato! Magari lo tengo presente per me ...ho delle belle stoffe in attesa ........

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravissima sorella!
      Anche io pensavo di farmi dei pantaloni estivi con questo modello.
      Un abbraccio
      Maria

      Elimina
  16. ma anche la sarta si fare? brava...brava e ancora brava! le stoffe sono davvero bellissime... mi piacciono proprio tanto!
    e questi bimbi? ormai non si possono più chiamare così... son diventati splendidi ragazzi/e... come crescono in fretta!
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore Sinide.
      Mi dillettavo di più anni fa con il cucito ma mi piace ancora (basterebbe avere più tempo!)
      E i "bimbi" crescono proprio a vista d'occhio!
      Un abbraccione
      Maria

      Elimina
  17. Bellissime queste stoffe dalle fantasie africane, mi piacciono un sacco!
    E tu sei stata bravissima a confezionare i pantaloni, sono carinissimi!
    Ciao, buona serata
    Serena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Serena.
      Sono un po' appariscenti ma hanno dei bellissimi colori e delle fantasie allegre.
      Un tempo cucivo molto di più ma mi piace ancora molto.
      Un abbraccio
      Maria

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...