Post più recenti

lunedì 29 maggio 2017

Come ALLUNGARE una CAMICIA troppo corta e ... GRAZIE ANGELA!

La moda continua a cambiare e mi capita spesso di riprendere in mano vestiti comprati anni fa e domandarmi: " Ma come facevamo a portarli?" 

Mi è appena successo con una camicetta. Colori vivaci, tra l'azzurro e il verde. Ricordo che l'avevo comprata proprio per la sua fantasia molto particolare.
Una camicetta ancora bella ma ... veramente troppo corta! (ma come facevamo a portarle così corte?)



E anche con una seconda camicetta azzurra, un colore splendido ma ... larghissima (e ancora sorge spontanea la domanda: ma come facevamo a vestire così?).



Allora è scattata la scintilla: ma perché non potevo rimettere in sesto la prima camicetta con la seconda? Volevo qualcosa di originale, però.



Ho tagliato la parte finale della seconda camicia, ho aggiunto una fascia di stoffa nell'apertura, ho aggiunto 4 bottoni, l'ho cucita sotto l'altra camicetta e ... ecco il risultato.
Che ne dite?




Ma ora è il momento dei ringraziamenti ad Angela del blog Borsette fatte a mano!
Avevo partecipato al suo gioco del cook time e ho vinto, assieme ad altre fortunate, un suo splendido ricettario ricicloso, preparato e cucito interamente da lei ed impreziosito da fiorellini di bucce d'arancia. Mi ha inviato anche uno splendido biglietto, la ricetta di una torta al cioccolato e tanti piccoli fiori di buccia d'arancia da utilizzare.

Un vero capolavoro!
Grazie di cuore Angela, super creativa ricca di fantasia e inventiva!



Ora vi lascio ricordandovi l'appuntamento con "A pranzo con il mondo" del 2 giugno (tutte le informazioni qui)!


E ricordandovi che dal 28 Maggio al 3 giugno saremo a San Michele  Extra (Vr) con un nostro banchetto per parlare del PROGETTO CUORE SANO, in occasione di una settimana tutta dedicata al calcio,  che si concluderà con una partita emozionante tra i nostri volontari VOCI E VOLTI e gli ex giallo blu. Una partita tutta da vedere!

In quell’occasione ci sarà anche l’estrazione dei premi di una ricca lotteria.


A presto
Maria

venerdì 26 maggio 2017

Come stanno MILA, QUINTINO ED HÈLIA e ... nuove iniziative!

Settimane intense, molto intense che mi hanno tenuto lontano dal mio blog e dai vostri.
Ma ora eccomi qui a raccontarvi come stanno Mila, Hélia e Quintino.

Vi avevo lasciato con la notizia che Mila si stava riprendendo dopo l'operazione. Purtroppo la cosa non è durata a lungo.

Pochi giorni dopo l'operazione, non si vedevano i  miglioramenti che i chirurghi si aspettavano. La valvola ricostruita non funzionava abbastanza bene.

Dopo vari consulti i medici hanno deciso di rioperare Mila per sostituire la valvola con una meccanica. Non vi dico com'è stata dura doverglielo dire. Piangevamo tutti: lei, io e i suoi genitori affidatari. 
Il giorno del secondo intervento (ad una settimana dal primo) l'ho accompagnata in sala operatoria e poi ho atteso di avere notizie. Mano a mano uscivano gli altri chirurghi e parlavano con i parenti. Alle 15 eravamo rimasti solo noi. Eravamo preoccupati e in ansia ma, ci ha raggiunto, poco dopo, il cardiochirurgo e ci ha detto che era andato tutto bene. L'operazione era stata un po' lunga ma Mila stava reagendo bene.

Come potete immaginare, abbiamo tirato un grosso respiro di sollievo.


La sera sono andata a trovarla in terapia intensiva. Era vigile ma non l'avevano ancora estubata per permetterle di riprendersi maggiormente.
E' rimasta in terapia intensiva alcuni giorni come precauzione poi, però, si è ripresa in fretta e, dopo solo 8 giorni dall'operazione è stata dimessa.

Ora, a casa della famiglia affidataria, sta rifiorendo. 


Nel frattempo, erano stati operati anche Quintino ed Hèlia, il 3 e il 4 maggio.
Le loro operazioni, per fortuna, sono andate bene subito. E' stato bellissimo vedere come, dopo i primi giorni sembrava quasi che non fossero mai stati operati. Giocavano, ridevano e non vedevano l'ora di uscire dall'ospedale.


Le loro mamme affidatarie portavano ogni prelibatezza pur di vederli mangiare e vederli rifiorire.
E così è stato.


Ora anche loro sono stati dimessi e sono a casa delle loro famiglie affidatarie dove si rimetteranno completamente.

Guardate che belli!




Ma il post non finisce qui. Siete tutti invitati a due eventi SPECIALI!!! 

Sabato 27 maggio alle 21 presso il meraviglioso Teatro Romano in Verona il coro T'ho trovato vocal group presenterà SI NEW DAY... spettacolo per dire di SI alla SPERANZA!.  
Il costo è di 12 euro che andranno interamente in beneficienza per Voci e Volti ed altre 2 associazioni molto belle di Verona. Venite numerosi!


Venerdì 2 giugno parteciperò, come gli anni scorsi, ad Avesa a : A pranzo con il mondo !


Ve ne ho parlato anche qui e qui: un pranzo con cibo etnico di tanti paesi diversi, musica, intrattenimento per i bimbi e tanto altro ancora. E per chi è un po' "schizzinoso" anche degli ottimi gnocchi, torte e caffè!

Ci sarò anche io con le mie e le vostre creazioni (ancora un grazie di cuore alle amiche che me le hanno inviate!) per far conoscere Voci e Volti e  Kibinti e raccogliere un po' di fondi per il Progetto Bambini Cardiopatici.

Se passate da queste parti venite perché ne vale veramente la pena!

Per ora è tutto!
A presto
Maria

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...