Post più recenti

giovedì 31 dicembre 2015

CENTROTAVOLA/ PORTACANDELE con riciclo CIALDE DEL CAFFÈ

L'idea non è mia ma l'ho trovata nel web e l'ho "rivisitata".
Ho utilizzato le basi e ho piegato le cialde come vi avevo mostrato qui.
Per il primo centrotavola ho utilizzato delle cialde color oro ed una candela panna in un bicchierino attorno al quale ho messo colla e brillantini dorati.




Per il secondo centrotavola, invece, ho utilizzato cialde marroni che ho spruzzato con la vernice argentata ed una manciata di brillantini. Al centro ho posto una candela rossa per dare un po' di vivacità.



Sono stati alcuni dei regali preparati per i parenti per questo Natale.
Da utilizzare anche sulla tavola imbandita per l'ultimo dell'anno!

A presto Maria

Questo post partecipa a :



Condividete anche voi le vostre idee creative per Capodanno, Befana, Agende & Calendari e ...
Avete tempo fino al 10 gennaio 2016!



martedì 29 dicembre 2015

SCARPETTE di LANA a crochet / CALZA della BEFANA (con tutorial)

Premetto che da noi  a Verona, in generale, non si festeggia la befana.
E' Santa Lucia che, il 13 dicembre, porta  i regali ed un bel piatto di dolci. 

Quest'idea, però, mi è venuta dopo aver lavorato all'uncinetto delle scarpette di lana per mia figlia che ha sempre i piedi gelati  nelle notti invernali.

Lo schema è della famosa zia che mi aveva insegnato a fare anche il bordo che vi avevo mostrato qui. Mi aveva confezionato queste scarpette tantissimi anni fa e le uso ancora adesso quando il gelo notturno si fa sentire (sono un'amante dell'estate!)
Ve lo propongo sperando di essere abbastanza chiara.

Ho usato circa un gomitolo e mezzo di lana color panna e l'ho lavorata con un uncinetto 4,5 invece del 3,5 indicato, in modo da rendere le scarpette molto morbide.

Ho lavorato 8 quadrati come da schema per ogni scarpetta.



1° giro: Sono partita da 6 catenelle che ho chiuso con un punto bassissimo. Ho lavorato, poi, attorno alle catenelle, 3 catenelle (per sostituire il primo punto alto) 2 punti alti, 3 catenelle, 3 punti alti, 3 catenelle, 3 punti alti, 3 catenelle, altri 3 punti alti e tre catenelle. Ho chiuso il giro con un punto bassissimo.


2° giro: 3 catenelle (per sostituire il primo punto alto), 2 punti alti sopra quelli sottostanti e altri 2 punti alti nelle catenelle sottostanti, 3 catenelle e altri 2 punti alti nelle catenelle sottostanti, 3  punti alti, 2 punti alti nelle catenelle sottostanti, 3 catenelle e altri 2 punti alti nelle catenelle sottostanti ... il tutto fino alla conclusione del giro chiuso con un punto bassissimo

3° giro e seguente: Punti alti sopra quelli sottostanti e 2 punti alti, 3 catenelle e altri 2 punti alti sopra le catenelle sottostanti.

Come si può vedere dal mio schema ogni giro inizia con 3 catenelle che sostituiscono un punto alto e che vengono a trovarsi sempre a metà schema. quando le scarpette sono confezionate non si nota ma, se volete un lavoro più pulito, (su suggerimento di mia sorella Silvia del blog Tocco di LìLLà), potete fare dei piccoli punti bassissimi a ritroso all'inizio di ogni giro in modo da far coincidere il primo "punto alto" (sostituito da 3 catenelle) con il primo punto alto sulle catenelle sottostanti.
Oppure, senza fare i punti a ritroso, "allungare" la prima catenella di ogni giro verso destra e fare tre catenelle (al posto del primo punto alto) ed un punto alto sull'archetto di destra.



Dopo aver preparato 8 quadrati seguendo lo schema (foto 1 e 2), li ho cuciti tra loro con un ago da lana (foto 3).


Li ho cuciti seguendo lo schema (la foto mostra il retro) (foto 4), li ho piegati (foto 5)  e cucito il tallone (foto 6).


Infine ho cucito uno dei quadrati della punta (foto 7) e la punta stessa (foto 8). Ho nascosto tutti i fili della lavorazione quindi ho lavorato il bordo dei quadrati superiori a punto gambero, ho preparato 1 catenella con nappine e l'ho infilata nella scarpetta in modo da poterla legare (foto 9).


Ed ecco il lavoro terminato.


Ma cosa c'entrano le scarpette con la befana, vi chiederete!
C'entrano, c'entrano!

Se cucite anche un sacchetto natalizio, lo infilate nella scarpetta e li cucite tra loro con qualche punto leggero che si possa togliere facilmente ... potete attaccarla al camino e riempirla di prelibatezze.






Una volta passata la befana avrete delle scarpette di lana ed un sacchetto da poter utilizzare!
Che ne dite? Piaciuta l'idea?
E da voi si festeggia la befana?

A presto Maria




lunedì 28 dicembre 2015

"COMINCIAMO BENE!" Linky Party di fine/inizio anno


Le tre raccolte di idee di "Natale da vivere" 
si sono concluse il 24 dicembre.
Dani ed io ringraziamo di cuore tutti coloro 
che hanno partecipato con calore ed entusiasmo,
sia condividendo i propri post natalizi,
sia donando le proprie creazioni 
perché possano essere vendute nei mercatini solidali  che organizzo 
per curare i bambini cardiopatici della Guinea Bissau.
Grazie veramente di cuore siete state generosissime!

Quest'anno abbiamo pensato di organizzare un'altra 
raccolta di fine e inizio anno,
che inizia oggi e terminerà il 10 gennaio 2016.



Come si vede dal banner qua sopra, i temi che vi proponiamo sono tre:
1. CAPODANNO, con tutte le idee che lo riguardano:
dalle decorazioni per la casa agli accessori per la tavola
dalle ricette dolci e salate ai gadget che festeggiare con gli amici,
ai biglietti per augurare buon anno nuovo,

2. BEFANA: idee per calze e calzine fai-da-te
scopette scaccia-guai, ricette per leccornie home-made...
...senza dimenticare la ricorrenza religiosa dell'Epifania.

3. AGENDE E CALENDARI, per tuffarci in pieno nel nuovo anno,
una volta finite le Feste, partendo organizzate e super efficienti,
"armate" di agende fai-da-te piuttosto che di avanzati organizer,
di calendari annuali o perenni, da tavolo o da parete,
handmade o digitali da scaricare e stampare.

Anche in questo Linky Party si possono condividere post sia vecchi che nuovi,
con o senza tutorial, anche se partecipano già ad altre iniziative.
I link potranno essere diretti a blogprofili g+ e Facebook,
non alle homepage, ma ai singoli post.
Non ci sono limiti al numero di post da inserire.... più idee condividiamo e meglio è.

Per sapere come ricavare l'indirizzo del proprio post
e come aggiungerlo alla raccolta
ci sono le istruzioni passo-passo QUI... se servissero.

Se volete aiutarci a far conoscere questa iniziativa
al fine di raccogliere il maggior numero possibile di idee

potete prelevare il banner copiando e incollando il codice
in modalità html nei post che volete condividere
e/o nella barra laterale del vostro blog.
Oppure, condividete questo post nei vostri profili social.


grab button for Africreativa
<div class="africreativa-button" style="width: 200px; margin: 0 auto;"> <a href="http://portugalli.blogspot.com/2015/12/cominciamo-bene-linky-party-di.html" rel="nofollow" target="_blank"> <img src="http://3.bp.blogspot.com/-vKTcGbj35J8/Vn7Q4qnYj_I/AAAAAAAAI2k/99BI7zC3nL4/s1600/cominciamo%2Bbene%2Blinky%2Bparty%2B200%2Bx%2B232.png" alt="Africreativa" width="200" height="232" /> </a> </div>


Anche per questo linky party  Dani ed io abbiamo pensato di aprire una bacheca di Pinterest dedicata, per ringraziarvi della partecipazione e  per dare maggiore visibilità alle vostre creazioni.
Se volete accedervi cliccate su questo link.

Vi aspettiamo numerosi!

A presto. =)


venerdì 25 dicembre 2015

SANTO NATALE 2015





Gesù, che sei venuto ad abitare in mezzo a noi
 aiutaci ad aprire sempre le porte del nostro cuore
 per accogliere i fratelli  




BUON NATALE
e
FELICE
ANNO NUOVO

lunedì 21 dicembre 2015

CENTROTAVOLA con fiori rosso e oro (riciclo CIALDE DEL CAFFÈ) con TUTORIAL

Oggi vi propongo un altro CENTROTAVOLA per le feste imminenti.
Logicamente è sempre fatto con le "mitiche" cialde del caffè.

Tutto è partito da un cerchio di alluminio di 15 cm di diametro: lo scarto della produzione di un piccola fabbrica di pentole.
Me ne hanno dato uno scatolone e sto sperimentando vari ricicli. Il primo non poteva che essere abbinato alle cialde, logicamente.



Per prima cosa ho spruzzato d'oro il fondo in alluminio (foto1), quindi ho preparato i fiori con le cialde schiacciandole con il batticarne (foto 2  e 3).


Le ho piegate a metà (foto 4) quindi, tenendole con una pinza (foto 5) ho piegato i bordi con le mani in modo da creare dei petali (foto 6).


Ho cucito assieme i petali (foto 7) con un colore in tinta, quindi la perla (foto 8). 


Per creare il centrotavola ho incollato, con colla pattex, al centro del fondo, un bicchiere al quale avevo messo precedentemente un nastro color ecrù ed una candela e poi ho incollato tutti i fiori, alternando i colori e sovrapponendoli leggermente gli uni agli altri. I fiori sporgono un po' dal fondo quindi ho dato una spruzzata color oro anche sul retro ed ho incollato un tondo di feltro rosso (foto 9).
Ed ecco l'effetto finale.











decoriciclo



Anche questo centrotavola lo potete trovare nel Mio shop e nel negozio Miss Hobby!
Le offerte raccolte serviranno per operare un bimbo malato di cuore della Guinea Bissau come  e tutti gli altri bambini operati al cuore di cui vi racconto sempre nel mio blog.


A presto Maria



mercoledì 16 dicembre 2015

CENTROTAVOLA NATALIZIO con riciclo CIALDE DEL CAFFÈ

Oggi vi mostro un centrotavola che ho venduto in questo periodo natalizio.
Ho incollato, attorno ad un bicchiere con una candela bianca, un nastro color ecrù, l'ho posto al centro di  un piatto di legno, ho aggiunto un po' di verde, qualche pigna, qualche pallina rossa ed argento e tre stelle di natale realizzate con le "mitiche" (come farei senza?) cialde del caffè.

Ho ritagliato i petali da tre cialde che ho poi sovrapposto ed incollato tra loro. Dopo averle movimentate con le pinze ho aggiunto delle mezze perle bianche.






Anche questo centrotavola lo potete trovare nella raccolta NATALE DA VIVERE  e nella bacheca di PINTEREST dedicata a tutte le splendide creazioni che avete portato in questa raccolta.
Se siete in cerca di superidee natalizie andate a dare un occhiata!





A presto Maria

lunedì 14 dicembre 2015

FUORI PORTA con riciclo striscia ricamata natalizia, VASETTI DELLO YOGURT e CIALDE del CAFFÈ

Oggi un fuori porta tutto di riciclo.
Avevo in casa una vecchia striscia ricamata (non a mano) molto carina ma che non utilizzavo .
L'ho tagliata in due, ho cucito la parte superiore in modo da creare una tasca dove infilare un  pezzo di tubo di cartone rigido (quello della pellicola per intenderci) ed un nastro di raso rosso.

Ho incollato, poi, una stella di natale realizzata riciclando i vasetti dello yogurt (ve l'avevo già mostrata qui) e ho appeso due campanelline realizzate con le cialde del caffè.

Infine ho scritto BUON NATALE con un pennarello oro e l'ho rifinito con della colla glitter sempre color oro.






Ed eccola appesa alla mia porta.




A presto Maria

venerdì 11 dicembre 2015

CESTI di cannucce di carta e riciclo CONTENITORI in plastica (regali per NATALE)

Eh sì, oltre alla "cialdite" e alla "riciclite" ("malattie" altamente contagiose ed inguaribili!), mi sono presa pure la "cannuccite"!

Un primo attacco lo avevo avuto qui e ne era uscito un piccolo cestino tondo.
Adesso ho provato a creare dei cestini rettangolari intrecciati.
Ho seguito questo tutorial modificandolo un po', e ne sono nati tre cestini (per ora), due più alti ed uno più basso che ho abbellito con nastri e fiori realizzati con le mie "mitiche" cialde. Volutamente li ho colorati in bianco non perfettamente per dare loro un'aria shabby chic.



Il primo non è proprio una bellezza e, infatti, si trova nel mio bagno, addobbato in verde per contenere i rotoli di carta igienica.






Gli altri mi sono stati commissionati da un paio di amiche.

Uno è più natalizio, in rosso, da riempire con prodotti fatti in casa e tanti cioccolatini e da usare poi come centrotavola natalizio con un po' di verde, delle candele, pacchetti regalo, pigne e ...; l'altro abbellirà un bagno azzurro e conterrà delle lavette.






Devo ancora affinare meglio la tecnica,  lo so, ma continuando ad intrecciare ...

Il cesto azzurro ve lo mostro abbinato ad un contenitore portatutto in plastica che ho riciclato abbellendolo con un bordo all'uncinetto e un fiore realizzato con cialde del caffè e crochet (ne troverete altri qui).







Questi cesti hanno trovato già casa ma ne sto già intessendo altri che potrete personalizzare a vostro piacere e che troverete neMio shop e su Miss Hobby (come questo ed altri contenitori).
Come sempre, tutte le offerte andranno in beneficienza per aiutare un bimbo malato di cuore della Guinea Bissau come Tò e tutti gli altri di cui vi ho raccontato qui.


Per chi vive a VERONA e dintorni ( ma anche per chi vive più lontano e ha voglia di passare una serata speciale) è in arrivo uno spettacolo super: una serata in compagnia delle canzoni dei Queen. 

DOMENICA 13 DICEMBRE alle 21,15 alla GRAN GUARDIA, sarà in CONCERTO la band fiorentina KILLER QUEEN (prima cover band dei Queen in Europa).

Una serata di BENEFICENZA organizzata dalla onlus VOCI E VOLTI per raccogliere fondi per sostenere il progetto Amabilis Bakery in Tanzania: un panificio che servirà per dare lavoro ai giovani del luogo e aiutare le famiglie più povere.
Per maggiori informazioni : www.vocievolti.it



Vi ricordo inoltre Natale da Vivere
partecipate numerosi!



Partecipate anche al 4° compliblog di Carmela e Davide


A presto
Maria
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...