Post più recenti

venerdì 31 ottobre 2014

TORTA ANANAS E ROSMARINO di Tiziana e HONEST BLOG!

Ieri sera avevo la riunione del direttivo di "Voci e Volti" da me e volevo fare una torta: ma non le solite ricette. Volevo un'idea nuova e ho guardato tra i blog di cucina che seguo.

Ed ecco l'idea nuova nel blog di Tiziana di "Profumo di broccoli": una Torta con ananas e rosmarino.
Sì, avete letto bene e vi assicuro che l'abbinamento è veramente  ottimo!
La ricetta la trovate qui sul suo blog. 
Io ho fatto un paio di varianti perché mi mancava lo yogurt all'ananas (ne ho usato uno alla vaniglia) ed i cubetti di ananas essiccati (ho usato  4 fette di ananas in scatola tagliate a pezzetti).

È piaciuta tantissimo ed è stata spazzolata subito.
Un grazie di cuore a Tiziana per questa ricetta e ... provatela!





Ma non vi ho ancora raccontato tutto. 
Mentre viaggiavo tra i vari blog e avevo già cucinato la torta (avevo lasciato anche un commento a Tiziana), ho trovato questo post sul blog di Sabrina "Sabrina in cucina".



Cadeva proprio a pennello (ma le coincidenze esistono?).
Parlava dell'onestà che dovremmo avere noi blogger nel menzionare i blog dai quali prendiamo ispirazione.

Vale per le ricette di cucina ma vale anche per la creatività: non costa nulla farlo ed è giusto farlo!
Non è bello quando vediamo che ciò che creiamo è apprezzato e magari è lo spunto per altre creazioni?
Certo che fa piacere, ma se è accompagnato anche dalla citazione della fonte, naturalmente! 
Perché arrogarsi il merito di lavori non nostri?

Quindi viva i bloggers onesti e ... creativi!

A presto Maria

P.S. Vi ricordo l'iniziativa "Natale da Vivere" in collaborazione con Decoriciclo!
Inizia lunedì! Date sfogo a tutta la vostra creatività!







giovedì 30 ottobre 2014

BORSA /SACCHETTO per artistica con riciclo borsa scuola materna

Tempo fa vi avevo mostrato qui la borsa che avevo cucito per contenere i disegni  di Federica per la scuola materna.
Ora è venuto il momento di riutilizzarla.
Federica ha iniziato la prima media e le lezioni di "artistica".
A casa ho due bellissime valigette (utilizzate dalle altre due figlie) perfette per contenere gli album ma, purtroppo, la professoressa non vuole valigette ma solo dei sacchetti/borsa abbastanza capienti!

Che fare? Mi è venuta alla mano la borsa cucita per la scuola materna!
Ma non si può certo mandare a scuola una ragazzina di 11 anni con una borsa piena di orsetti, no?
E allora, perché non "insaccarla" in un'altra borsa/sacchetto in jeans un po' più grande e porre nell'intercapedine tra le due dei cartoni ricavati da uno scatolone per renderla più rigida?

Detto fatto!


Prima di tutto ho cucito le due gambe dei pantaloni creando una borsa un po' più grande dell'altra (foto1).  Era, però, sempre troppo corta (foto 2).


Ho cucito, quindi, altri due pezzi di jeans per renderla più alta e coprire l'orsetto della borsa precedente (foto 3)








Dopo averla cucita ho infilato al suo interno la borsa con orsetti (foto 4) e dei rettangoli di cartone per renderla più rigida (foto 5)


Cucite assieme le due borse nella parte superiore (e non vi dico gli aghi che ho rotto!), ho cucito agli angoli due anelli ai quali agganciare la tracolla di una vecchia borsa provvista di moschettoni (foto 6).
E ...  non potevo non cucire anche un bel fiore di cialde per abbellirla, no! (foto 7)

Ed ecco la borsa finita e ... utilizzata!

A presto Maria







mercoledì 29 ottobre 2014

Ronei è tornato a sorridere!

Ronei sta meglio!
Siamo cautamente ottimisti!
Abbiamo temuto per la sua vita ne giorni scorsi.
La sua situazione, purtroppo, era veramente grave.
Ma ... è una gioia, ora, vederlo di nuovo sorridere (anche se non è ancora del tutto fuori pericolo).

Un grazie veramente di cuore a tutti voi che lo avete ricordato con tanto affetto e che avete pregato per lui.
E' stato toccante sentire in quanti  lo avete circondato di amore e ricordato nelle vostre preghiere. Grazie di cuore!
Anche questo è stato fondamentale per farlo migliorare.
La sua situazione è ancora critica. Dovrà prendere l'antibiotico per altre 5 settimane poi si vedrà se dovrà essere rioperato oppure no.

Ma per ora sta migliorando! E questo è ciò che conta!!!
Continuiamo a pregare!

Vi terrò aggiornati.

A presto Maria








martedì 28 ottobre 2014

TORTA di pane e frutta

Tutti conoscono la torta di pane.

La bellezza di questa torta (oltre a permetterti di riutilizzare il pane vecchio) è quella di poterla farcire in mille modi diversi. 
Si possono aggiungere al pane cioccolata, creme, marmellata...
Io amo  farcirla con tanta frutta.

Ecco la ricetta:



Spezzettare il pane e metterlo a bagno nel latte per una mezz'ora. Aggiungervi le uova, lo zucchero ed il lievito (foto1)


Aggiungervi anche la frutta tagliata a pezzi e l'uvetta (che non ha bisogno di essere ammollata) (foto 2)


Mescolare il tutto e porre in una teglia; livellare e cuocere in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti circa ( foto 3)


Sfornare e ... gustare (ottima sia calda che fredda)




Buon appetito!
Maria




lunedì 27 ottobre 2014

Soluzione all'indovinello e ... NATALE DA VIVERE: siete pronte?

È arrivato il momento di svelare la soluzione all'indovinello che vi avevo proposto qui!
Prima di tutto un grazie di cuore a tutti voi che avete festeggiato con me la gioia della prima offerta online per i bimbi cardiopatici.
Dicono che le gioie condivise si raddoppiano e hanno proprio ragione!

Ma so che fremete. Cosa mai sarà l'oggetto misterioso?
Le vostre risposte sono state le più varie e alcune talmente ingegnose che mi hanno fatto scattare l'idea di usare l'oggetto misterioso anche per altri scopi!

"Ma insomma, non tirarla tanto per le lunghe e diccelo. Cos'è???"
Calmi calmi, vi accontento subito. Anzi, ve lo mostro completo e "indossato".




Eh sì, è proprio un fermaglio per capelli! (prossimamente anche il tutorial per realizzarlo).

Ma ora vediamo chi aveva indovinato.
Ho tenute valide tutte le risposte che parlavano di accessorio per capelli:

Ecco i nominativi in ordine di commento:

1 Sabrina di Sciccoserie
2 Silvia di Tocco di Lìllà
4 Manu e Flavia di Genitorialmente

Aggiunta al post:
Passata l'estrazione, Simona di Simona Creazioni mi ha, giustamente, fatto notare che ho dimenticato il suo commento. Una svista imperdonabile! Scusami ancora Simona!
Per farmi perdonare invierò anche a lei la parure.

Mi sono fatta aiutare da una valida valletta: Federica.
Rullo di tamburi!


Abbiamo messo 4 palline con i numeri in un sacchetto.


Federica ha poi estratto il numero e...


HA ESTRATTO IL NUMERO 1: SABRINA DI SCICCOSERIE!!! Complimenti Sabrina!


Adesso aspetto la tua mail per poterti inviare la parure!
Un grazie ancora di cuore a tutte voi che avete partecipato e gioito con me!

Ma oggi il post non è ancora terminato.

 Avete letto la presentazione dell'iniziativa NATALE DA VIVERE?


Se sì, avete fatto i "compiti a casa"?

Non avete letto il post di lunedì scorso?
Niente paura, cliccate sull'immagine e fatelo subito... poi tornate qui.

Avete letto il post ma non avete fatto i compiti a casa?
Niente paura, avete ancora una settimana di tempo per farli.

A parte gli scherzi, un GRAZIE di cuore a tutte le amiche 
che hanno condiviso l'iniziativa nataliza, mia e di Daniela,
esponendo il banner nei propri blog e/o citandola nei post 
o nei profili social.
A questo proposito, ricordiamo che il banner è prelevabile nel post precedente
con relativo codice html da copiare e incollare dove preferite.

Se avete già rispolverato i vostri vecchi post natalizi,
c'è tutta questa settimana di tempo per selezionare quelli a tema

BIGLIETTI E PACCHETTI




realizzati con qualsiasi materiale e qualsiasi tecnica,
in qualsiasi stile sia di vostro gradimento.

Si potranno inserire uno o più post, vecchi o nuovi,
purché inerenti all'argomento, 
e lo potrete fare 

a partire da 
lunedì 3 novembre
fino a
domenica 16 novembre

Il lunedì successivo inizierà la seconda raccolta... ma questo è un altro post...

Vi aspettiamo numerose! =)


Linky Party C'e' Crisi

venerdì 24 ottobre 2014

Una preghiera per Ronei

Oggi vi chiedo una preghiera speciale per Ronei che è ancora in terapia Intensiva Pediatrica.
Ha un'infezione che ha colpito anche il cuore. Dopo due terapie antibiotiche la situazione non è migliorata.
Ora è stata cambiata la terapia ma se non avesse effetto, purtroppo, dovrà essere rioperato.
La sua situazione è molto delicata.
Grazie per il vostro affetto e le vostre preghiere per lui che aiutano tantissimo (parlo per esperienza personale perché ho sperimentata spesso nella mia vita la potenza della preghiera).

Un grazie di cuore e a presto Maria


giovedì 23 ottobre 2014

Sformato di zucca

Amo molto gli sfornati: di qualsiasi tipo (qui e qui trovate altre due ricette).
E amo anche cucinarli.
Oggi ve ne propongo uno autunnale con la zucca (ma è ottimo anche con altre verdure!)

Ecco gli ingredienti:



Io ho utilizzato un quarto di zucca (circa 350 gr.) (foto 1)
Tagliare la zucca a fette alte circa 1 cm, porle sul piatto crisp (foto 2).  



Cuocerle (con funzione crisp) per 5 minuti da un lato e 5 dall'altro (foto 3). Nel frattempo cuocere al vapore le patate.
Frullare la zucca assieme alle patate, aggiungere le uova, il pangrattato, il parmigiano, sale, pepe e una buona grattata di noce moscata (foto 4)




Porre in uno stampo adatto al microonde imburrato e infarinato oppure coperto di carta da forno bagnata e strizzata (io ho fatto così) e cuocere a 750 w per 15 minuti circa.


Una volta sformato lasciarlo intiepidire prima di capovolgerlo sul piatto di portata.
Io l'ho servito adagiato su un letto di spinaci passati in padella con il parmigiano grattugiato
(ma è ottimo anche da solo)!



E buon appetito!

Maria


martedì 21 ottobre 2014

Grazie di cuore Chiara per questo premio!

L'altro giorno la sempre sorridente Chiara di "Le cose di Chiara handmade"  (andate a visitare il suo blog pieno di idee creative!) mi ha nominato per questo premio.
Grazie di cuore Chiara! E grazie per le tue risposte così fantasiose che ci hanno permesso di conoscerti meglio!



Il premio "Liebster Arward" è stato ideato in Germania per sostenere i blog meritevoli con meno di 200 followers.

Una volta ricevuto il premio, bisogna rispondere ad alcune domande e nominare altri 10 blog.

Ecco le domande:

1. Perché hai aperto un blog?
Per parlare delle mie due grandi passioni l'Africa e la creatività (lo dice anche il nome, no?)

2. Parlaci un po' delle tue passioni.
Tutte? Sedetevi comodi che ne abbiamo per un'oretta!
Naturalmente scherzo, ma sono davvero tante: creare, riciclare, scrivere, cucire, leggere, passeggiare in mezzo  alla natura con la mia famiglia, dipingere, fare volontariato, stare con gli amici, fare cruciverba complicati ... e tanto altro ancora (e non necessariamente in quest'ordine!)

3. Quanto pensi che i commenti e le interazioni siano utili per un blogger e in che modo?
I commenti mi fanno sempre piacere ed è veramente bello aver conosciuto (anche se per ora solo virtualmente, per mail o per telefono) altre blogger che con i loro consigli ed i loro incoraggiamenti mi aiutano a migliorare.

4. Di cosa parli nel tuo blog?
Africa e creatività naturalmente!
Dei due anni e mezzo in cui ho vissuto in Africa (Guinea Bissau), anche se per ora ho scritto solo un racconto!), di Tò e degli altri bambini malati di cuore che portiamo in Italia per essere operati (Progetto bambini Cardiopatici) e delle cose che creo con la mia fantasia e manualità (che sono anche in vendita. Il ricavato va tutto a favore dei bambini cardiopatici).

5.  Come immagini il tuo blog tra 2 anni?
O mamma mia! Questo è un domandone!
Non lo so sinceramente.
Spero sempre più piacevole ed interessante!

6. Hai creato un rapporto di amicizia con altre blogger? Vi siete mai conosciute personalmente?
Come dicevo sopra, per ora le ho conosciute solo virtualmente, via mail o per telefono ma spero di riuscire a conoscerle presto anche di persona.
Non ho mai creduto molto nell'amicizia virtuale ma devo ricredermi.
Con alcune si è creata veramente una bella intesa.
Peccato vivere spesso molto lontane!

7. La cosa che sai fare meglio.
Usare la mia creatività.

8. Quanto tempo dedichi al tuo blog? 
Molto tempo perché è un piacere lavorarci.
E' un piacere imparare ogni giorno qualcosa di nuovo (sono partita proprio da 0), decidere come fare al meglio un post ...  ed è un piacere anche guardare altri blog.

9. Come nascono i tuoi post?
Nascono da qualcosa che voglio condividere: un'ispirazione, una creazione, un'esperienza arricchente, una ricetta...

10. Un saluto a chi ti legge?
Grazie a tutti voi per aver avuto la pazienza di leggermi!

Ed ora la lista dei blog che nomino.
Tra tutti quelli che seguo (e sono veramente tanti e tutti splendidi!) ho deciso di sceglierne 10 che hanno meno di 100 followers. Spero così di farli conoscere a chi ancora non li ha mai visitati. Meritano!

Dolcezze di mamma
Donne in pink
Due crocette e una gnometta
Elisabetta grafica
Genitorialmente
In cucina con Bilibì
Lo dico lo faccio
Profumo di broccoli
Stelle di latta
Tazze spaiate

A presto Maria

Vi ricordo l'iniziativa Natalizia in collaborazione con Decoriciclo! Non mancate!







Melanzanata!

Oggi un'altra ricetta di cucina: la "Melanzanata" (come la chiamiamo in famiglia!) ovvero una parmigiana di melanzane rivisitata e cotta al microonde (come farei senza!)

Io di solito la preparo quando ho del sugo di pomodoro già pronto quindi la preparazione diventa più veloce, ma lo si può anche preparare al momento.

Ecco gli ingredienti:



Tagliate le melanzane a fette dello spessore di un centimetro circa e mettetele sopra un tagliere cosparse di sale perché spurghino.
Nel frattempo preparate il sugo di pomodoro soffriggendo carota, cipolla e sedano in un poco d'olio, aggiungendo 500 ml di polpa di pomodoro e una presa di sale e facendola consumare una mezz'oretta circa.

Lavate poi le melanzane sotto l'acqua corrente  e grigliatele da ambo i lati (foto 1)


Disponetele sul piatto crisp del microonde (quello antiaderente per intenderci), cospargetele con il sugo di pomodoro ed il formaggio a fette (questa volta ho usato la scamorza dolce) o la mozzarella (foto 2) Io preferisco del formaggio a pasta semi morbida (scamorza, monte veronese, toma...) alla mozzarella perché quest'ultima tende a rilasciare troppo liquido e la "melanzanata" risulta "acquosa".


Spolverizzate il tutto con origano e basilico e infornare nel microonde per 12/15 minuti con funzione crisp.



Io non aggiungo sale alla preparazione perché il sugo è già salato.

E' ottima e veloce. Un contorno ideale, in piccole porzioni, oppure un piatto unico. 
Ottima anche con le zucchine! E ancora più veloce perché non hanno bisogno de essere spurgate! 

Buon appetito Maria

Vi ricordo che ormai manca poco alla soluzione dell'indovinello che vi ho proposto qui:


C'è ancora tempo per indovinare! Buttatevi!



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...